Spid, nel Chietino oltre 43mila attivazioni negli uffici postali

Poste italiane rende noti i dati sulle attivazioni dell'identità digitale nella provincia di Chieti

Boom di richieste nei 141 uffici postali di Chieti e provincia per l’attivazione dell’identità digitale (Spid): sono già oltre 43mila gli utenti che in tutta la provincia hanno attivato con Poste Italiane, ovvero il servizio che permette ai cittadini, con un’unica modalità di autenticazione, di accedere ai siti della pubblica amministrazione e ai servizi dei fornitori che hanno aderito al sistema pubblico di identità digitale. 

Le nuove abilitazioni Spid nel Chietino hanno quasi raggiunto quota 18mila, ovvero il 42% sul totale provinciale. 

A carattere regionale, il dato abruzzese si attesta intorno alle 160mila attivazioni. 

Per attivare l'identità digitale tramite Poste Italiane occorre recarsi presso uno dei 141 uffici postali della provincia di Chieti ed effettuare gratuitamente l’operazione allo sportello. Alla fine del processo l’operatore rilascerà una scheda di sintesi con i dati del cliente e le istruzioni per il completamento dell’operazione online entro 10 giorni dalla registrazione.  

Per rendere la pratica in ufficio postale ancora più veloce, è anche possibile effettuare una registrazione preliminare da casa sul sito posteid.poste.it e completare la procedura successivamente presso la sede di Poste più vicina. I cittadini in possesso di un passaporto o di una carta d’identità elettronica possono richiedere Spid da casa tramite l’app PosteID. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento