100mila euro tagliati agli eventi, la spending review del Comune

Il presidente della commissione Bilancio De Lio annuncia di dover decurtare la cifra lievitata dal 2012 al 2013: saranno finanziati solo gli eventi che assicurano un ritorno per la città. Ma i tagli toccheranno equamente tutti i settori, dopo incontri tecnici con i dirigenti e un studio accurato

Mario De Lio

Taglio di 100mila euro sui fondi destinati a finanziare le destinazioni cittadine. È l’annuncio, anticipato nelle scorse settimane, di Mario De Lio, capogruppo Udc in consiglio comunale e presidente della I commissione Bilancio. A questo seguirà una spending review “ripartita equamente fra i vari settori”.

Documenti alla mano, il consigliere afferma che dal 2012 al 2013 le spese per feste ed eventi a Chieti sono lievitate di 100mila euro: “Questa cifra – spiega – dovrà essere tagliata per riportarla quantomeno a quella del 2012”. Una scure che colpirà sia le manifestazioni promosse dal Comune, sia quelle solo compartecipate. Saranno finanziate “solo quelle che, per ragioni storiche e di ricaduta in termine di immagine, consentono di avere un ritorno concreto per la città", puntualizza De Lio. Una scelta che, c’è da aspettarselo, non sarà universalmente condivisa.

E il dimagrimento rischia di scatenare non poche polemiche. Perché le manifestazioni cittadine, mai immuni a critiche e accuse di mancanze importanti, rischiano di impoverirsi ancora di più. Una ferita necessaria, spiega il presidente della commissione Bilancio, “dettata unicamente dalla volontà di garantire le agevolazioni ai cittadini”, come quella sulla Tari.

Subiranno il contenimento della spesa anche il Servizio patrimonio, il teatro Marrucino e il servizio di Depurazione. “Oltre a quel complesso di spese ordinarie – un vero e proprio mare magnum – per la gestione dei Servizi”, prosegue il consigliere.

L’operazione sarà anticipata da incontri con i dirigenti dei settori competenti per stabilire modi e tempi del contenimento della spesa. “Continuerà – spiega De Lio – finché non avremo effettuato un monitoraggio completo delle spese complessive dell’ente ed avviato le conseguenti procedure di riduzione e contenimento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Lancia sassi alla ex e al nuovo fidanzato e sfonda la porta di casa: 30enne denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento