menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emilia De Matteo

Emilia De Matteo

Sociale, prorogati i servizi del Piano di Zona e del Piano Locale della non autosufficienza

La Giunta comunale di Chieti, per assicurare la continuità dei servizi, ha deliberato la proroga del Piano Locale della Non Autosufficienza per il primo trimestre 2016 e del Piano di Zona. Sul Bilancio del Comune l'80% dei fondi destinati alle attività

La Giunta comunale di Chieti, in attesa della definizione del nuovo Piano Locale per la Non Autosufficienza per il 2016 secondo le disposizioni che saranno comunicate dalla Regione Abruzzo, per assicurare la continuità dei servizi ha deliberato la proroga del Piano Locale della Non Autosufficienza per il primo trimestre 2016. Ha inoltre prorogato il Piano di Zona che riguarda le prestazioni socio assistenziali offerte dal Comune ai cittadini mediante gestione degli stessi da parte di "Chieti Solidale" e di alcune associazioni territoriali tra cui Anfass e Centro Famiglia Santa Maddalena. Il Piano di Zona si rivolge a persone con disabilità, minori, anziani e diversamente abili.

"La Giunta Di Primio - spiegano l'assessore alle politiche sociali, Emilia De Matteo, e l'assessore alla pubblica istruzione, Giuseppe Giampietro - conferma la massima attenzione riposta nel sociale e anche in questo momento di difficile congiuntura economica ribadisce la ferma volonta' di garantire gli impegni finanziari a favore delle attività socio assistenziali, caricando sul Bilancio del Comune di Chieti l'80% dei fondi destinati alle attività sociali".

Per quanto riguarda il Piano locale per la non Autosufficienza i due assessori evidenziano che la Asl, importante partner nella realizzazione delle attività, insieme agli assistenti sociali di riferimento del Comune di Chieti, assicurerà la valutazione dei bisogni complessi degli utenti al fine di predisporre il Progetto Assistenziale che costituisce lo strumento mediante il quale l'Unità di Valutazione Multidimensionale individua gli interventi necessari per rispondere adeguatamente ai bisogni dei cittadini, garantendo cosi' il processo di presa in carico della persona non autosufficiente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento