Rimozione e smaltimento amianto, aperto il bando per l’erogazione di contributi economici

Il beneficio è riservato ai cittadini che effettueranno gli interventi in fabbricati residenziali e loro pertinenze presenti sul territorio di San Giovanni Teatino

Il Comune di San Giovanni Teatino anche per quest'anno ha pubblicato il bando per l’erogazione di contributi economici per interventi di rimozione e smaltimento di materiale contenente amianto, proveniente da fabbricati residenziali e loro pertinenze ubicati nel territorio comunale.

Sono previsti incentivi in una quota percentuale non superiore al 70% del costo di bonifica relativo a max 20 mq e, comunque, fino a un importo massimo di contributo erogabile per ciascuna richiesta inoltrata pari a 2.500 euro (I.V.A. inclusa).

La domanda può essere presentata da tutti i soggetti privati proprietari, comproprietari e titolari di qualsiasi diritto reale ad uso di civile abitazione e relative pertinenze (box, autorimesse, locali accessori, tettoie, porticati), anche in disuso. In caso di locazione, oppure di utilizzo dell’immobile a qualsiasi titolo, la richiesta deve essere autorizzata dal proprietario mentre, se i materiali contenenti amianto appartengono a un condominio, è necessaria la firma in calce alla domanda di tutti i proprietari e dell’amministratore di condominio, nel caso la suddetta figura sia obbligatoria ai sensi del codice civile. Avranno titolo preferenziale, inoltre, coloro che hanno presentato la “Scheda di segnalazione Amianto” a seguito dell’ordinanza n. 133 del 18 luglio 2019, successiva all’eccezionale grandinata del 10 luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La modulistica è disponibile sul sito del Comune di San Giovanni Teatino, va inviata, assieme alla domanda, entro il 31 gennaio 2020, a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Giovanni Teatino, a mezzo raccomandata A.R. o per posta elettronica certificata all’indirizzo comunesgt@pec.it.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: dopo i casi dei migranti di Gissi salgono a 19 i positivi in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento