Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Sixty: per la prima volta il Governo siede al tavolo delle trattative

La bozza di piano industriale prevede una Newco con 50 dipendenti da aumentare a 120 entro il 2018. Ma i sindacati non ci stanno: così non si riassorbono tutti i lavoratori. Prossimo incontro al ministero il 19 dicembre

Sixty scopre pian piano le carte, affermando di voler arrivare al concordato in continuità per prolungare la cassa integrazione straordinaria per dodici mesi da marzo 2013. Questa la novità del tavolo di trattative che si è tenuto ieri (giovedì 6 dicembre) a Roma presso la sede del ministero dello Sviluppo economico dopo due rinvii. Per la prima volta al tavolo delle trattative sedeva il Governo, nella persona del sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, Claudio De Vincenti.

Paolo Bodo conferma la volontà di creare una Newco a Chieti con 50 dipendenti, che diventerebbero 120 entro il 2018, fino ad arrivare a 116 milioni di fatturato. La bozza di piano industriale prevede per la Newco la possibilità di gestire la Sixty per 5 anni, più altri 5 rinnovabili, mantenendo i marchi di fabbrica. Il made in Italy, stando a quanto dice Bodo, sarebbe rafforzato puntando sui mercati esteri.

I lavoratori del marchio tessile, però, sono quasi 400 e una soluzione del genere non garantirebbe il riassorbimento di tutti i dipendenti. I sindacati, dunque, esprimono forti perplessità. 

Al tavolo delle trattative per la prima volta c’era anche l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Alfredo Castiglione. “Sarebbe auspicabile – dice – che almeno la Newco inserisse nei suoi programmi la volontà di interfacciarsi con la politica regionale di sviluppo economico industriale, incrementando il suo piano delle opportunità che la Regione ha già, come polo industriale e reti di imprese”.

Il prossimo appuntamento è stato fissato per il 19 dicembre prossimo al ministero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sixty: per la prima volta il Governo siede al tavolo delle trattative

ChietiToday è in caricamento