menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sevel, seconda giornata di sciopero contro gli straordinari

Anche stavolta balletto di cifre, per la Fiom "Adesione straordinaria", ma senza numeri. Per l'azienda "ha aderito solo l'8,7% degli operai impegnati nel turno"

Secondo giorno di sciopero in una settimana alla Sevel di Atessa indetto dalla Fiom contro gli straordinari e le ferie scaglionate.

“Straordinaria l'adesione – commenta la Fiom - come avvenuto una settimana fa, si registra un evidente e notevole rallentamento della produzione. L'alta adesione conferma la necessità posta dai lavoratori di riaprire un reale confronto che concili l’esigenza produttiva con i bisogni ampiamente descritti attraverso i comunicati precedenti: ridare dignità al lavoro e alle persone che lo eseguono. In Sevel, inoltre, è inderogabile la necessità di corrispondere ai lavoratori una maggiore retribuzione tenuto conto dei sacrifici richiesti e poi imposti con il contratto Fiat”.

L’Azienda invece fa sapere che “ha aderito solo l’8,7% degli operai impegnati nel turno: particolare 126 persone sulle 1447 previste. Il dato di oggi è ulteriormente in calo rispetto all’agitazione di sabato scorso, 9 luglio, quando le percentuali erano state rispettivamente dell’8,9% (solo operai) e 8,7% (operai e impiegati). Lo sciopero – precisano - non ha influito sulla produzione perché tutto procede come da programma. I furgoni completi prodotti questa mattina nel turno di sabato straordinario sono stati 272, in linea con il programma di produzione previsto. Il turno di sabato straordinario rientra nell’ambito di quelli previsti dal contratto collettivo specifico di FCA e fa riferimento a picchi di richieste da parte del mercato dei veicoli commerciali”.

I lavoratori incroceranno nuovamente le braccia il 24 luglio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento