Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia Atessa

Sevel, nasce un comitato di sostegno economico per i lavoratori sanzionati

Iniziativa della Fiom Cgil provinciale e della Rsa di Atessa. Il Comitato si impegna a sostenere economicamente i lavoratori coinvolti in sanzioni disciplinari, a partire da quelli che prevedono un risarcimento economico

La Fiom Cgil provinciale di Chieti e la Rsa della Sevel di Atessa hanno costituito un comitato di tutela dei diritti dei lavoratori, individuali e collettivi, colpiti da sanzioni.

Il sindacato ritiene i comportamenti aziendali del Gruppo Fiat "palesemente tendenti a limitare e cancellare diritti e libertà dei lavoratori e le tutele sindacali". 

Il Comitato si impegna a sostenere economicamente i lavoratori Sevel coinvolti in sanzioni disciplinari, a partire da quelli che prevedono un risarcimento economico del danno presunto.

"Tale comportamento della direzione Sevel non trova precedenti nei 32 anni di storia di questa fabbrica - dicono dalla Fiom - lniziativa che ha due fini: colpire i lavoratori nel diritto prioritario che è il salario e intimidire tutti gli altri che vogliono tenere la testa alta e difendere diritti, libertà e solidarietà".

Di recente un lavoratore, R.F., è stato sanzionato disciplinarmente per un presunto errore sulla catena di montaggio e ora dovrà risarcire il danno causato, pari a 2 mila euro.

La Fiom non esclude di estendere il sostegno economico di solidarietà anche per alcuni lavoratori licenziati o sanzionati per la vicenda del presunto illecito uso della legge 104.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sevel, nasce un comitato di sostegno economico per i lavoratori sanzionati

ChietiToday è in caricamento