rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia Atessa

La Sevel chiude per un'altra settimana, ipotesi cassa integrazione fino a maggio

La produzione riprenderà lunedì 30 marzo nello stabilimento in Val di Sangro

Continua fino a fine mese lo stop produttivo alla Sevel di Atessa. Il gruppo Fca ha comunicato che i lavoratori riprenderanno le attività lunedì 30 marzo.

Nel frattempo è stato richiesto per 9 settimane l'intervento del trattamento di integrazione salariale a favore degli oltre 5.862 dipendenti. 

“Al momento non prevediamo la chiusura fino a maggio – chiariscono da Fca – come era stato paventato da alcuni sindacalisti. È stata invece comunicata agli stessi la possibilità di usufruire, nel periodo dell’emergenza sanitaria legata al Covid 19 e in base all'apposito decreto legge, della cassa integrazione dall’11 marzo al 13 maggio”.

Un’ipotesi su cui l’azienda sta lavorando e che verrà vagliata in base alle necessità. Non ancora si conoscono i tempi: l'azienda dovrà regolarsi in base all’andamento della diffusione del virus.

Marsilio chiede al Governo di chiudere le fabbriche

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sevel chiude per un'altra settimana, ipotesi cassa integrazione fino a maggio

ChietiToday è in caricamento