menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ortona, vanno a lavorare spontaneamente a Pasqua e producono 2 milioni di pannoloni per le strutture sanitarie

I dipendenti Serenity hanno scelto di recarsi al lavoro nello stabilimento di Ortona durante i giorni di stop, nel weekend pasquale, per non fermare la fornitura

Vanno a lavorare spontaneamente nel weekend pasquale per sostenere la continuità della fornitura e producono due milioni di ausili assorbenti per le strutture sanitarie.

Succede alla Serenity di Ortona, in contrada Cucullo: lo stabilimento era autorizzato a operare in quanto classificato sin dal primo dpcm come azienda strategica per il Servizio Sanitario Nazionale ma il lavoro nel fine settimana di Pasqua è stato frutto di una scelta volontaria dei dipendenti.

In 73, suddivisi su 4 linee produttive, poi diventate 5 nel corso di questo straordinario sforzo hanno scelto di recarsi al lavoro a Ortona lo scorso weekend pasquale e produrre così altri 2 milioni di ausili assorbenti che sono in distribuzione già in questi giorni presso le strutture sanitarie che ne hanno particolarmente bisogno in questo momento. 

L'azienda ha voluto ringraziarli uno a uno per il loro impegno e senso di responsabilità.

"In un momento di eccezionale difficoltà per tutti, la straordinarietà sta in primo luogo nel garantire le stesse prestazioni come in tempi normali- dichiara Francesco Lo Piccolo, amministratore delegato di Serenity & VP Ontex Healthcare South Europe -. La forza di volontà dimostrata dai nostri collaboratori è un ottimo esempio della eccellente capacità industriale del nostro Abruzzo, del quale Serenity è espressione da oltre 25 anni”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento