Economia

Il senatore Fabrizio Di Stefano sui fondi Fas

Il senatore Fabrizio Di Stefano (PDL) commenta l'attivazione di 612 milioni dei fondi Fas riservati all'Abruzzo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

"Come al solito le previsioni malauguranti della sinistra sui fondi per le aree sottoutilizzate si sono rivelate infondate e il governo nazionale ha dimostrato ancora una volta la sua vicinanza all'Abruzzo".

Il vice coordinatore regionale del Popolo della libertà, il senatore Fabrizio Di Stefano, commenta così il via libera ai 612 milioni dei fondi Fas sancita dalla riunione romana del "Patto per l'Abruzzo".

"Certe volte - nota il senatore - sembra che l'opposizione si auguri il fallimento dell'azione della Giunta regionale e dell'Esecutivo nazionale per poter fare polemica politica, peccato per loro che, proprio per mancanza di argomenti, questo obiettivo risulti vano".

“Invece abbiamo registrato un altro ottimo risultato per l’Abruzzo e la governance regionale - aggiunge Di Stefano - che ora deve fare tesoro dell'esito favorevole della vicenda e lavorare per spendere in maniera fruttuosa i finanziamenti”.

“Una volta avuta l’approvazione del Cipe - spiega Di Stefano - sarà possibile incidere positivamente sull’economia abruzzese con un’iniezione importante di fondi che, se ben impiegati, potrebbero consentire di superare il momento di crisi e dare una spinta decisiva all’intero sistema produttivo regionale”.

“In questo senso - conclude l'esponente Pdl - è necessario che la politica regionale sfrutti appieno quest’importante opportunità, impiegando i fondi, non appena saranno disponibili, con tempistiche rapide e finalità strategiche e concrete”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il senatore Fabrizio Di Stefano sui fondi Fas

ChietiToday è in caricamento