Affidati i lavori per la recinzione e la nuova copertura della scuola di Dragonara

Se ne occuperà l'impresa edile Gaia Srl, per un importo di contratto di 141.100,81 euro. L'intervento inizierà appena finita l'emergenza

Dopo l’approvazione del progetto definitivo-esecutivo, si è tenuta la gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo manto di copertura e recinzione del nuovo plesso scolastico di Dragonara, a San Giovanni Teatino.

La seduta di gara telematica, coordinata dal settore III – Lavori Pubblici Tecnico Manutentivo, si è svolta il 24 marzo e si è conclusa con la proposta di aggiudicazione dell’appalto all’impresa edile Gaia Srl, per un importo di contratto di 141.100,81 euro.

“Il virus non ci ferma. Gli uffici hanno concluso l’iter per la realizzazione di un progetto che sta molto a cuore alla nostra comunità – dichiara il sindaco Luciano Marinucci – perché riguarda la realizzazione di una recinzione e di un nuovo manto di copertura in uno dei nostri plessi scolastici. Nonostante il momento di grande difficoltà, il nostro lavoro va avanti per restituire, a emergenza finita, dei luoghi sempre più sicuri e vivibili alla collettività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con grande soddisfazione – dichiara il vicesindaco Giorgio Di Clemente - annunciamo l’avvenuto svolgimento della gara inerente la realizzazione di un nuovo manto di copertura e recinzione nel plesso scolastico di Dragonara. Questo intervento permetterà di avere a disposizione un edificio ancora più sicuro. Ringrazio gli uffici comunali che, nonostante il periodo particolare che stiamo vivendo, hanno portato avanti l’iter burocratico per arrivare all’aggiudicazione. I lavori inizieranno a breve, non appena la situazione legata all’evolversi dell’emergenza da Coronavirus lo consentirà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento