Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Sciopero alla Sixty, bloccati i cancelli: i cassintegrati vogliono certezze

Quattro ore di sciopero, con manifestazione e blocco dei cancelli questa mattina alla Sixty

Quattro ore di sciopero, con manifestazione e blocco dei cancelli questa mattina alla Sixty per mettere in luce tutta la drammaticità di una vertenza amara, infinita, che strozza i lavoratori e il territorio stesso.

Centinaia i cassintegrati davanti alla sede di via Piaggio a Chieti Scalo, dalle 8,30 alle 12,30. I sindacati, Cisl, Cgil e Uil che hanno promulgato lo sciopero, in concomitanza con la manifestazione nazionale a Roma, chiedono l'anticipo delle indennità, come Rucci della Cgil che spinge: "I commissari si facciano carico dei timori dei lavoratori".

La cassa integrazione straordinaria alla Sixty è scaduta, è stata richiesta quella in deroga ma per ora i soldi non ci sono. Poche le certezze anche alla luce dell'accordo firmato. La settimana scorsa il Tribunale di Chieti ha accolto la richiesta di ammissione al concordato preventivo presentata dall'azienda.

La tensione resta alta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero alla Sixty, bloccati i cancelli: i cassintegrati vogliono certezze

ChietiToday è in caricamento