rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia Atessa

Indotto auto in Val di sangro: giovedì sciopero e manifestazione alla Isringhausen

Dalle 9 alle 11 i lavoratori manifesteranno davanti ai cancelli. Ad annunciarlo è il segretario provinciale Fiom Cgil, Davide Labbrozzi

Uno sciopero di due ore alla Isringhausen, azienda che governa la commessa ACS, è stato indetto per giovedì 26 settembre. Dalle 9 alle 11 i lavoratori manifesteranno davanti ai cancelli. Ad annunciarlo è il segretario provinciale Fiom Cgil, Davide Labbrozzi in una lettera ai lavoratori.

“Da tre settimane – si legge -  è ripresa la lotta in ACS, azienda che produce le imbottiture per sedili che vengono venduti alla Sevel: la Direzione Aziendale  ha comunicato al tavolo sindacale la volontà di chiudere il sito di Atessa per trasferire le linee di produzione a Cassino.

In questi anni il sito produttivo non ha beneficiato di veri investimenti e la Val di Sangro non ha visto l'interesse delle Istituzioni.

Ad oggi, ignorare il caso ACS equivale a disinteressarsi del pericolo, ormai certo, che tante aziende possano chiudere per trasferirsi altrove. Bisogna  dire NO alla cultura della ragioneria industrialeLa fase difficile può essere superata soltanto applicando le regole di economia poco note agli imprenditori: i lavoratori devono essere messi nelle condizioni di poter continuare ad alimentare il circuiti economico consumi – produzione e quindi, bisogna garantire alla società una occupazione.

L’invito è a protestare con convinzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indotto auto in Val di sangro: giovedì sciopero e manifestazione alla Isringhausen

ChietiToday è in caricamento