Sabato, 19 Giugno 2021
Economia

"Non c’è equilibrio tra lavoro e vita privata": Cobas proclamano un giugno di scioperi alla Fca Plastics Unit di Atessa

Una serie di scioperi “contro il nuovo riassetto organizzativo sui 18 turni imposto dalla dirigenza Fca e Sevel”. Si comincia il 2 giugno

I Cobas Chieti annunciano una serie di scioperi alla Fca Plastics Unit per il mese di giugno per protestare “contro il nuovo riassetto organizzativo sui 18 turni imposto dalla dirigenza Fca e Sevel”.

Il primo sciopero è dalle ore 22 del 2 giugno fino alle ore 6 del giorno successivo. A seguire, i lavoratori aderenti alla confederazione Cobas dei comitati di base Cobas Fca Atessa e Cobas Ep Chieti, sciopereranno tutti i sabati lavorativi di giugno, su ogni turno, tutte le domeniche lavorative, oltre che su tutti i recuperi e straordinarie sui riposi individuali.

“È inammissibile lo stato di sfruttamento messo in atto dalla dirigenza Fca - afferma in una nota Domenico Ranieri, segretario provinciale Ep Cobas Chieti - non si ha la possibilità di organizzare la propria vita, i meno temerari si oppongono a questo tipo di sistema, ma i neo assunti staff leasing, vivono con una spada di Damocle, sono costretti a turni aggiuntivi a straordinario, previa segnalazione per inadempienza. La situazione sta degenerando, non va meglio nell’indotto. Noi Cobas crediamo che sia opportuno avviare un processo di cambiamenti organizzativi aziendali, incidendo positivamente sulle esigenze vita-lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non c’è equilibrio tra lavoro e vita privata": Cobas proclamano un giugno di scioperi alla Fca Plastics Unit di Atessa

ChietiToday è in caricamento