menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scendono i prezzi di vendita delle case in Abruzzo, record a Chieti con un calo del 3,8%

Secondo l'osservatorio di Immobiliare.it, i valori degli immobili in vendita in regione sono scesi e il capoluogo teatino ha il calo più significativo

Soffrono ancora i valori immobiliari a Chieti e in tutto l'Abruzzo: i prezzi richiesti per le abitazioni in vendita proseguono sul trend al ribasso anche nei primi sei mesi del 2018. Secondo l'osservatorio di Immobiliare.it, i valori degli immobili in vendita in regione sono scesi ancora di quasi un punto percentuale e Chieti segna il record, con un calo del 3,8%, seguita dall'Aquila al 3,2%. A Pescara l'oscillazione semestrale raggiunge -1,7%, mentre Teramo è l'unica tra le città capoluogo con segno positivo: i prezzi delle case sono in aumento dello 0,5%.

Pescara è la città più cara, con un costo medio di 1.786 euro al metro quadro, con la media regionale su 1.507 euro al mq; L'Aquila e Chieti hanno un prezzo medio al metro quadrato rispettivamente di 1.593 e 1.342 euro. La più economica per l'acquisto di un'abitazione è Teramo, 1.173 euro al mq.

Chieti segna un record negativo anche per le locazioni, in ripresa ovunque, tranne che nel capoluogo teatino e all'Aquila. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento