menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni Teatino, prorogata la scadenza della prima rata della tassa sui rifiuti

Lo ha deciso il Comune, nelle more dell’approvazione del Piano Economico Finanziario della Tari e delle relative tariffe, il cui termine è stato fissato al 30 giugno 2021

Prorogata la scadenza della prima rata della Tari a San Giovanni Teatino: si potrà pagare a partire dal 1° luglio 2021.

Lo ha deciso il Comune, nelle more dell’approvazione del Piano Economico Finanziario della Tari e delle relative tariffe, il cui termine è stato fissato al 30 giugno 2021.

Obiettivo del provvedimento è venire incontro non solo alle esigenze delle attività economiche chiuse per la normativa anti Covid, ma anche a tutti i nuclei familiari residenti nel territorio.

“In attesa che il Governo metta in campo nuove risorse per aiutare i cittadini in difficoltà – dichiara il sindaco Luciano Marinucci – il Comune di San Giovanni Teatino sta cercando di trovare le modalità a sua disposizione per venire incontro alle tante esigenze di una popolazione che ha dovuto affrontare e sta affrontando tanti sacrifici”.

“Questa decisione – aggiunge l’assessore al Bilancio Roberto Ferraioli – è stata presa dopo un incontro con gli iffici finanziari del Comune e della società partecipata, a supporto dei cittadini e delle imprese del territorio, messi a dura prova da un anno di pandemia, che potranno pagare la prima rata della Tari dal 1° luglio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento