rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia

L'imprenditore chietino Savino Saraceni eletto nella presidenza nazionale della Cna

Eletta a Roma la presidenza con l’emiliano Dario Costantini leader: "Onorato di questo incarico"

Il presidente della Cna Abruzzo Savino Saraceni, è stato eletto nella nuova presidenza nazionale della confederazione artigiana. La designazione è avvenuta a Roma, al termine dell’Assemblea nazionale che ha scelto come nuovo presidente il piacentino Dario Costantini, che succede a Daniele Vaccarino. Del nuovo vertice nazionale, che governerà per i prossimi quattro anni il sistema associativo, con Saraceni fanno parte altri tredici componenti, tutti espressione delle diverse realtà territoriali locali.

"Ringrazio i colleghi che mi hanno chiamato a questo prestigioso incarico, che cercherò di assolvere con il massimo impegno, in un momento di grande difficoltà per il mondo imprenditoriale che rappresentiamo. Un mondo che però in questi anni difficili ha saputo mostrare, in Italia come in Abruzzo, grande capacità di riscossa e di coesione: valori cui la Cna  ha saputo dare sostegno progettuale e materiale con la presidenza Vaccarino, e che ora saprà certamente rafforzare con il neo presidente Costantini. Saremo presenti su tutti i dossier che riguardano il mondo delle imprese italiane" le parole di Saraceni, che è titolare di un’impresa metalmeccanica a Poggiofiorito, dirigente di lungo corso della Cna.

Saraceni attualmente è al secondo mandato come presidente della confederazione abruzzese diretta da Graziano Di Costanzo, in passato è stato presidente provinciale della Cna di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'imprenditore chietino Savino Saraceni eletto nella presidenza nazionale della Cna

ChietiToday è in caricamento