rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Economia San Salvo

San Salvo, Fiom: "No a incontri separati, sì a un tavolo unitario sulla crisi Denso"

Il segretario generale Fegatelli declina l'invito dell'azienda: "Fondamentale incontrare alla luce del sole tutte le organizzazioni sindacali"

“No a incontri separati, sì a un tavolo unitario di tutti i sindacati su Denso”. Il segretario generale della Fiom Cgil Chieti, Alfredo Fegatelli, declina l'invito dell'azienda di San Salvo che ha convocato incontri separati con le singole organizzazioni

“La Fiom non avendo nulla da nascondere e non avendo altri interessi che difendere e rappresentare i lavoratori”, rimarca Fegatelli, “ritiene fondamentale e importante, in una situazione come quella che stanno attraversando le lavoratrici e i lavoratori della Denso, che gli incontri avvengano in modo ufficiale e unitario con la Rsu. Come già ribadito nell’ultimo incontro, come Fiom riteniamo opportuno che gli incontri avvengano alla luce del sole e con tutte le organizzazioni sindacali”.

“Ovviamente continuiamo a mantenere un atteggiamento critico rispetto alla gestione della cassa integrazione”, continua il segretario generale della Fiom di Chieti, “attualmente l’azienda non lavorando abbastanza sull’efficientamento invece di risparmiare sui costi, sta rischiando di aumentarli. A poco servono le alchimie contabili. Inoltre, come Fiom non condividiamo la posizione aziendale sul demansionamento dei lavoratori e non condividiamo eventuali proposte di esternalizzazioni di attività a partire dalla logistica. Pertanto, al fine di gestire una situazione complicata come quella che sta attraversando la Denso di San Salvo, come Fiom riteniamo opportuna la convocazione ufficiale di un tavolo unitario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Salvo, Fiom: "No a incontri separati, sì a un tavolo unitario sulla crisi Denso"

ChietiToday è in caricamento