menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni Teatino, accordo Coop per la sicurezza dell'area industriale

Marinucci: "Il parcheggio multipiano diventerà a raso. Con i soldi risparmiati sarà riqualificata l'area di via Po e realizzata una rotatoria al posto del semaforo della morte"

Un'operazione che consentirà di sistemare l'ampia area di via Po, rendendo sicura la viabilità per gli automobilisti e la mobilità di pedoni e ciclisti a San Giovanni Teatino. A illustrarla è l'assessore uscente Alessandro Feragalli. "Il cosiddetto accordo Coop (in realtà IGD è il soggetto attuatore) è uno dei capolavori di questa amministrazione - dichiara - La società IGD per l'ampliamento del fabbricato commerciale 'Il Centro d'Abruzzo' avrebbe dovuto realizzare un parcheggio multipiano di 8.000 mq al costo di 2,3 milioni di euro.

Il Comune di San Giovanni Teatino per centrare l'altrimenti impossibile obiettivo del rispetto del patto di stabilità nel 2011, ottenne il trasferimento di queste risorse alle casse comunali, prendendo l'impegno di realizzare in un momento successivo il parcheggio pubblico multipiano (silos).

Nel 2012 l'Amministrazione Marinucci, diede avvio alla procedura di modifica del PAC (Piano di Assetto Commerciale) che disciplina tali aree ed i rapporti tra Comune ed IGD".

L'approvazione definitiva della variante al PAC è arrivata lo scorso aprile, permettendo di realizzare, in alternativa al silos (parcheggio multipiano), un parcheggio a raso su un'area comunale adiacente al costo di 700 mila euro. "Il risparmio di 1,6 milioni di euro (vincolato in quell'area) l'amministrazione ha potuto destinarlo alla riqualificazione della viabilità della zona industriale - spiega ancora l'assessore - abbandonata da 30 anni da un consorzio industriale pieno di debiti tanto da non riuscire a garantire neppure la manutenzione ordinaria.

Il Comune, con le risorse messe a disposizione da IGD e senza toccare un euro dalle tasche dei cittadini, risolverà l'annoso problema dell'incrocio nei pressi dell'ingrosso Metro (tra via Po e via Tevere), sostituendo il 'semaforo della morte' con una più sicura rotatoria. Tutta via Po, da S hotel fino a Leroy Merlin sarà riqualificata con alberi, pista ciclabile e marciapiedi. Infine saranno realizzate due nuove rotatorie tra via Salara e via Aterno".

"Finalmente la zona industriale e commerciale di Sambuceto sarà più bella, più sicura anche per pedoni e ciclisti - concldue il sindaco Luciano Marinucci - e più attrattiva per le imprese che vorranno venire ad investire sul nostro territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento