San Giovanni Teatino, 720mila euro per la Scuola Primaria di via Di Nisio

Il Piano triennale dell'edilizia scolastica finanziato dal MIUR mette a disposizione risorse. Premiata la lungimiranza dell'amministrazione guidata da Luciano Marinucci: "Già in tempi non sospetti ci siamo attivati per ottenere i fondi"

Il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci

720mila euro disponibili per il "recupero, adeguamento sismico ed efficientamento energetico" della Scuola Primaria di via Di Nisio. Lo ha reso noto il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, lo scorso 19 dicembre, nella conferenza stampa di presentazione del Piano triennale dell'edilizia scolastica finanziato dal MIUR con 49 milioni di euro e interessa 75 interventi nei vari comuni abruzzesi. Un'ottima notizia per il Sindaco Luciano Marinucci:

“Questa notizia valorizza la nostra lungimiranza pianificatoria: già in tempi non sospetti ci siamo attivati per ottenere finanziamenti che saranno ora subito impiegati, lungimiranza che a oggi si rivela decisiva".

Infatti sarà finalmente possibile recuperare un edificio di proprietà comunale e verrà soddisfatta la domanda di aule della crescente popolazione scolastica (attualmente il Comune deve pagare l'affitto per l'utilizzo di locali privati). Sin dal 2015 il l'amministrazione Marinucci ha pronto il progetto che era stato inserito in graduatoria dalla Giunta Regionale con la delibera n. 222 del 28 aprile 2017 tant'è che il Presidente D'Alfonso ha ricordato che il Piano

"è il frutto di un'istruttoria che ha tenuto in considerazione la condizione degli edifici e lo stato di progettazione nonché la quantità della popolazione scolastica per ciascun Comune. Disponiamo, quindi, di una straordinaria quantità di risorse per lavori di edilizia scolastica che richiedono procedure immediate senza perdere tempo".

Un invito che il sindaco Marinucci aspettava e che la sua amministrazione è già pronta a raccogliere.

"Sarebbe ora opportuno - dichiara Marinucci - che il consigliere Cutrupi, sempre puntualissimo nel comunicare urbi et orbi i fallimenti, tali solo dal suo punto di vista, di questa Amministrazione, dimostri meno parzialità e pubblichi anche i nostri successi: rendere un corretto servizio ai cittadini passa anche da questo. D’altronde il rappresentante dei 5 Stelle è troppo impegnato nella sua fantapolitica “da tastiera”, che non aggiunge nulla di tangibile alla nostra comunità. Fare vignette sarcastiche su Facebook può essere un passatempo, ma è qualcosa di estremamente lontano sia dal buon gusto che dal governare un Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I contributi stanziati dalla Regione vanno ad aggiungersi ad altre opere, rese possibili dalle compensazioni ambientali di Terna, che pongono le scuole come oggetto primario di interventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

  • Crescono i casi di Coronavirus a Caldari di Ortona, il sindaco chiede tamponi per tutti

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

Torna su
ChietiToday è in caricamento