rotate-mobile
Economia

Sambuceto, la sfida di Ferraioli. "Un anno per rilanciare il commercio"

Recentemente insignito dell'incarico al commercio, Ferraioli intende "riaprire un dialogo di collaborazione con i grandi punti vendita e centri commerciali presenti sul territorio di Sambuceto"

"Ridare slancio alla vocazione commerciale di Sambuceto". E' l'obiettivo di Roberto Ferraioli, politico passato dal gruppo misto a quello di maggioranza e a cui il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, ha affidato l'incarico al commercio lo scorso 1 giugno.

Per Ferraioli ci sono le condizioni per rilanciare l'attività dei negozi e dei piccoli commercianti del centro. Le sue, assicura, saranno una vicinanza ed un sostegno quotidiano, di ascolto e che si concretizzeranno in una serie di iniziative che sottoporrà all'attenzione della maggioranza.

"La mia sfida è riaprire un dialogo di collaborazione con i grandi punti vendita e centri commerciali presenti sul territorio di Sambuceto -  dichiara Ferraioli - Oltre a garantire lavoro, non possono e non devono essere considerati concorrenziali e 'fatali' per il piccolo commercio locale, anzi. La loro capacità di attrarre consumatori anche oltre l'area metropolitana e di far conoscere il territorio di Sambuceto e San Giovanni Teatino sono opportunità che un'attenta amministrazione deve saper cogliere a vantaggio dell'intera comunità ed anche del piccolo commercio. Il dialogo, il confronto per un comune obiettivo: fare rete. - conclude Ferraioli - Oltre che imprescindibile, è la soluzione per rilanciare questa naturale vocazione del nostro territorio. In che tempi? Molto meno di un anno ovviamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sambuceto, la sfida di Ferraioli. "Un anno per rilanciare il commercio"

ChietiToday è in caricamento