rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Saldi estivi, Confcommercio chiede parcheggi gratis nelle città

La richiesta ai 104 sindaci dei Comuni della provincia di Chieti: consentire il parcheggio gratuito sabato 5 luglio e andare anche a visitare i negozi dei piccoli centri

Parcheggi gratis in città per l'inizio dei saldi estivi. E' quanto chiede la Confcommercio Chieti ai sindaci dei 104 Comuni della provincia.

Secondo la presidente Marisa Tiberio, consentire la sosta gratuita almeno nella giornata di sabato 5 luglio, data di inizio dei saldi in Abruzzo,  "sarebbe un piccolo, ma concreto, segnale di vicinanza alle categorie commerciali e artigianali, ai piccolissimi imprenditori che più di tutti stano pagando lo scotto della crisi e talune scelte politiche totalmente sbagliate, come la liberalizzazione degli orari delle attività , a esclusivo vantaggio della grande distribuzione , e l’eccessiva presenza sul territorio di centri commerciali. A minino ristoro di questa politica , attuata specialmente in Abruzzo, negli ultimi anni, Confcommercio chiede che sia concesso anche ai clienti dei piccolissimi negozi la libertà di parcheggiare gratis".

Nella stessa giornata Confcommercio invita anche i sindaci e gli amministratori a visitare, se possibile muniti di fascia tricolore, i piccoli negozi cittadini in segno di solidarietà ai piccoli commercianti e artigiani e per rendersi conto personalmente della situazione drammatica nella quale versano gli imprenditori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi estivi, Confcommercio chiede parcheggi gratis nelle città

ChietiToday è in caricamento