menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano i saldi estivi, Confcommercio: “Acquistate nei negozi di prossimità”

Saldi al via con un mese di ritardo, moderata fiducia tra i negozianti. Prevista una spesa procapite pari a 58 euro

Oggi, sabato 1 agosto, iniziano i saldi estivi con un mese di ritardo rispetto al solito a causa dell’emergenza Coronavirus. 

Prevista una spesa procapite pari a 58 euro mentre ogni famiglia stanzierà, in media, 135 euro per gli acquisti di merce scontata. Secondo le prime rilevazioni di Federmoda-Confcommercio l’inizio delle vendite di fine stagione ricalcherà l’andamento riscontrato nel mese di luglio con qualche “affare” concluso, ma con consumi in linea con le previsioni di un calo della spesa tra il 40% ed il 50% rispetto ai periodi di normalità economica.

Confcommercio Chieti invita ad acquistare nei negozi di prossimità. “Ci apprestiamo a vivere saldi anomali che per i commercianti rappresentano comunque un momento per tirare le somme di una stagione subito mozzata” ma che, speriamo, possa riservare ancora qualche sorpresa” afferma Marisa Tiberio, presidente provinciale Confcommercio Chieti.

Malgrado tutto continua ad esserci una moderata fiducia nelle vendite a saldo. “L’importante è che i consumatori continuino a sostenere con i loro acquisti, oggi ancor più convenienti, i negozi di prossimità - aggiunge Tiberio - anche per riconoscere, non solo idealmente il valore che le nostre attività danno al territorio in termini di offerta, qualità, servizio, professionalità, vivacità, illuminazione, sicurezza e decoro”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento