Economia

Nuova Rsu alla Pierburg di Lanciano: il 61,4% di voti alla Fiom

Eleggono rispettivamente una rsu ciascuno Uilm e Fim

Al rinnovo delle cariche sindacali alla Pierburg di Lanciano la Fiom ottiene il 61,4% delle preferenze eleggendo Adriano Marrollo Adriano (rsu e rls) e Roberto Verì (rsu), la Uilm il 17% e la Fim il 21,6% eleggendo rispettivamente una rsu ciascuno.

"Un ringraziamento va alle lavoratrici e ai lavoratori che continuano a darci forza, la Pierburg è un’azienda storica della vallata, all’avanguardia per le trattative sindacali e spesso presa a modello nelle contrattazioni nelle altre aziende" dice il segretario provinciale della Fiom Cgil Chieti, Andrea De Lutis, in attesa dell'incontro con l'azienda del prossimo 13 luglio.

"Nelle scorse settimane i toni del confronto con la Pierburg si sono accesi, con ansia attendiamo delle risposte alle questioni poste: mancato rispetto degli impegni presi in sede ministeriale, mancato rispetto degli impegni presi nel 2019 rispetto al trasferimento di lavorazioni che sarebbero dovute arrivare, mancato rispetto della gestione del ricambio generazionale. Attendiamo risposte - conclude De Lutis, - ma soprattutto fatti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Rsu alla Pierburg di Lanciano: il 61,4% di voti alla Fiom

ChietiToday è in caricamento