Economia Roccamontepiano

Roccamontepiano: 1 milione e 200mila euro per il convento

L'intervento del Masterplan Abruzzo per la riqualificazione. L'Ordine dei chierici Minori sarà il soggetto attuatore

Sarà l’Ordine dei Chierici Regolari Minori il soggetto attuatore per l’intervento del Masterplan Abruzzo per la riqualificazione strutturale e funzionale del Convento San Francesco Caracciolo di Roccamontepiano.

Ieri la decisione a Pescara con il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, il sindaco di Roccamontepiano, Orlando Donatucci, padre Raffaele Mandolesi, Preposito Generale dell’Ordine dei Chierici Regolari Minori, padre Giulio Capetola, rettore del Convento, e padre Shino, Superiore dello stesso Convento di Roccamontepiano.

"L’intervento, che ha ottenuto un finanziamento di 1 milione 200mila euro, rientra in una strategia di recupero e valorizzazione dell’edilizia sacra nelle quattro province abruzzesi promossa dalla Giunta attraverso il Masterplan - si legge in una nota della Regione - con l’obiettivo di migliorare l’attrattività turistica sul territorio. Nel settore Turismo e Cultura, i progetti inseriti nell’intervento “Iniziative di recupero, manutenzione, restauro e valorizzazione delle chiese abruzzesi” possono contare su un importo complessivo di 11 milioni 100mila euro". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccamontepiano: 1 milione e 200mila euro per il convento

ChietiToday è in caricamento