menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni Teatino cambia volto: nasce un supermercato al posto di un'area degradata

All'incrocio tra via Cavour e via Sandro Pertini sarà abbattuto un capannone ricoperto di amianto e al suo posto sorgerà il punto vendita Conad

A San Giovanni Teatino nasce una nuova attività commerciale, grazie alla quale verrà riqualificata e risanata un'area da quasi 5 mila metri quadrati, all'incrocio tra via Cavour e via Sandro Pertini. La zona è attualmente in stato di abbandono, così come il capannone al suo interno, di circa mille metri quadrati, dove è presente anche amianto che verrà rimosso e smaltito. 

A dare il via libera la conferenza dei servizi simultanea che si è tenuta ieri. Vi sorgerà un'attività commerciale di vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non, rientrante nella media struttura di vendita, gestita da Conad, che ha già un punto vendita in zona, diventato troppo piccolo per le esigenze della clientela. Così, l'azienda ha presentato un progetto per la realizzazione di una nuova media struttura, poco distante, proprio al centro del paese. Tutti i pareri sono stati favorevoli e l'iter si è concluso positivamente nella conferenza di lunedì mattina. 

 L'intervento proposto dalla società Brick srl prevede l'abbattimento del capannone, lo smaltimento della copertura in amianto (circa 1.500 mq) e l'edificazione del punto vendita di analoghe dimensioni.

Alla conferenza dei servizi erano presenti l’architetto Fabio Ciarallo in qualità di responsabile del settore IV del Comune di San Giovanni Teatino; il geometra Marco Di Nicola in qualità di dipendente del Comune, con la qualifica di istruttore tecnico; Paola Cavallo in qualità di dipendente del Comune con la qualifica di istruttore amminastrativo; l’architetto Maria Chiara Ciccarelli in qualità di tecnico incaricato dalle società Brick srl e Thymos srl; Domenico Patella in qualità di rappresentate della società Brick srl; Vittorio Di Carlo in qualità di rappresentante della società Thymos srl.; Antonio Civitarese in qualità di rappresentante della Asl di Chieti; il Dario Pompilio in qualità di rappresentante del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Chieti (giusta delega da parte del Comandante).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento