800 mila euro per la ripresa dei voli all'aeroporto d'Abruzzo

Fondi per potenziare i collegamenti aerei, la Regione Abruzzo approva l'emendamento

La Regione stanzia 800 mila euro a favore dell'Aeroporto d'Abruzzo: è stato approvato nelle ultime ore l'emendamento con il quale vengono stanziati i fondi per favorire la ripresa dei traffici aerei e turistici, gravemente compromessi a seguito dello stato di emergenza dovuto alla diffusione del Covid. Un contributo finalizzato al potenziamento delle rotte turistiche e commerciali dall'Abruzzo verso destinazioni strategiche nazionali ed internazionali, oltre all'adeguamento e l'ampliamento dello scalo. 

Entro il 15 novembre la Saga pubblicherà un apposito bando di gara contenente l'individuazione delle rotte, le frequenze dei voli, i volumi dei passeggeri attesi e i tempi di erogazione dei fondi. 

"Ringrazio a nome del cda e dei dipendenti Saga - sottolinea il presidente della Saga Enrico Paolini - Mauro Febbo per il lavoro svolto e l'impegno ininterrotto, prima da assessore ed adesso in Consiglio Regionale, che hanno portato i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. L'aeroporto è un bene regionale decisivo per lo sviluppo e la ripresa economica post Covid. Sostenere l'aeroporto, significa sostenere la regione stessa".  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento