menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Guardiagrele riaprono i cantieri: l'elenco completo dei lavori in programma

Gli interventi, per l'ammontare di 1 milione di euro, si erano interrotti per il lockdown

Riprende a Guardiagrele l'attività nei cantieri che si erano interrotti a causa del Coronavirus. Le opere, che ammontano a 1 milione di euro, saranno realizzate in tempi rapidi.

"Si tratta - spiega il vicesindaco Gianluca Primavera - per la maggior parte di imprese locali ed è una iniezione di liquidità di rilievo nel sistema economico e per il lavoro, duramente provato dal virus".

Lunedì scorso sono ripresi i lavori di ammodernamento e rifacimento dei sottoservizi, per mettere in sicurezza e rendere più funzionale il centro di raccolta, provvisoriamente chiuso e trasferito altrove. Dovrebbe riaprire entro la prima decade di giugno.

Ieri, l’impresa appaltatrice ha ricominciato i lavori nella piscina comunale per la manutenzione straordinaria della struttura e l’efficientamento energetico.

Nei prossimi giorni si dovrebbe concludere la realizzazione della rotatoria in via Marrucina, con la predisposizione dell’impianto di illuminazione e l’installazione della ringhiera di protezione sui marciapiedi. 

Lunedì prossimo (25 maggio) riaprirà il cantiere della scuola dell’infanzia di via Anello per l’adeguamento sismico e il completamento della struttura.

Il 3 giugno sarà la volta dei lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza del muro di via San Giacomo. 

Sempre entro il 3 giugno saranno effettuati la riparazione e il ricondizionamento dei tetti della palestra di Villa San Vincenzo e della rimessa comunale. 

Nei prossimi giorni, infine, verrà completata l’area di sgambamento di discesa del Torrione e la messa in sicurezza del marciapiede sottostante al fine di garantirne la fruibilità a disabili e carrozzine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento