rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Economia Lama dei Peligni

Grotte del Cavallone: l'obiettivo per il 2024 è anticipare l'apertura a metà giugno

Ha riaperto dopo un guasto alla cabina elettrica il sito di interesse speleologico tra i comuni di Lama dei Peligni e Taranta Peligna. Le novità per la stagione 2023

Hanno riaperto al pubblico le Grotte del Cavallone, sito di interesse speleologico all'interno del parco nazionale della Maiella, nel territorio dei comuni di Lama dei Peligni e Taranta Peligna.

La stagione turistica 2023 è ripartita mercoledì 2 agosto con quattro giorni di anticipo rispetto all'anno precedente, anche se il sito turistico avrebbe dovuto riaprire già a luglio.

"Avremmo dovuto aprire a luglio, ma un guasto importante alla cabina elettrica – spiegano i sindaci di Lama e Taranta, Tiziana Di Renzo e Gian Paolo Rosato - ha fatto slittare tutti gli appuntamenti con le varie ditte impegnate nella manutenzioni, nonché sul rinnovo del piano di sicurezza in grotta. Anzi si è rischiato di non aprire affatto...”.

Chiuse dal 2018 per interventi di revisione e manutenzione della funivia, le Grotte avevano riaperto nell'agosto 2022 registrando il record assoluto di presenze, maturato anche grazie ad una nuova e affascinante strategia di marketing: tutta l'economia dell'alta Valle Aventino si è giovata della riapertura delle Grotte, con visitatori giunti da ogni parte di Italia e spesso dall'estero.

Per raggiungere le Grotte c’è una funivia che sale ad una quota 1388 metri sul livello del mare da i 760 metri di partenza. In circa 20 minuti si arriva in località Colle Rotondo per poi proseguire con un breve percorso a piedi che comprende 300 gradini che giungono nei pressi dell’ingresso delle stupende Grotte del Cavallone.

Quest'anno ulteriori importanti novità, in primis sulla possibilità di prenotare e acquistare biglietti sul sito https://www.grottadelcavallone.it./, in secondo luogo una nuova attività di ristorazione con prodotti del territorio e di altissima qualità, già espositore in fiere internazionali.

"Lavoriamo in silenzio ogni anno – dicono stanchi e soddisfatti i due primi cittadini - confrontandoci con burocrazia, equilibri economici, imprevisti derivanti dalla difficoltà del luogo, dal coniugare sicurezza, fruibilità e rispetto della natura. Non è facile, ma le sfide semplici non piacciono ai sindaci di montagna".

Il complesso turistico è gestito dai comuni di Lama dei Peligni e Taranta Peligna assieme alla società privata "Pallenium" affidataria del servizio guide, due realtà piccole che tengono fronte ad un impegno enorme, soprattutto in tempo in cui gli uffici tecnici sono oberati dalle scadenze del Pnrr.

Ma c'è già l'obiettivo per il 2024: "Aprire il 15 giugno. È possibile perché dall'anno prossimo non dovremo più attendere la pronuncia del comitato valanghe e possiamo iniziare i lavori di manutenzione annuale già ad aprile e prevenire sorprese", concludono i sindaci.

La Grotta è aperta tutti i giorni fino al 29 settembre. E' possibile effettuare la visita, che dura un'ora, dalle 9 alle 16.

La salita in funivia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grotte del Cavallone: l'obiettivo per il 2024 è anticipare l'apertura a metà giugno

ChietiToday è in caricamento