menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Revisioni auto: nel 2017 in provincia di Chieti spesi 21 milioni di euro

Complessivamente gli automobilisti in Abruzzo hanno speso 69,5 milioni di euro. Chieti la provincia che registra la spesa più alta

69,5 milioni di euro. È questa la cifra che gli automobilisti dell’Abruzzo hanno speso nel 2017 per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate. Una cifra che comprende il pagamento della tariffa per le revisioni che ammonta a 22,4 milioni di euro ed il costo per le cosiddette operazioni di prerevisione, cioè per le riparazioni necessarie per porre i veicoli in condizioni di superare i controlli, costo che ammonta a 47,1 milioni di euro.

Chieti la provincia dell’Abruzzo che registra con 21,3 milioni di euro la spesa più alta per le revisioni e le prerevisioni eseguite nel 2017. Seguono, poco più distanziate, L’Aquila con 17,2 milioni, Teramo con 16,9 milioni e Pescara che con 14,1 milioni chiude la graduatoria delle province abruzzesi. Le stime derivano da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec (che è la struttura di ricerca di Autopromotec, su dati Istat e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

A livello nazionale la spesa è stata di 2,95 miliardi di euro.

revi-2

Revisione auto: quando

Come previsto dall’articolo 80 del Codice della Strada (comma 3 e 4), è obbligatorio sottoporre la propria macchina a revisione dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e, in seguito, entro due anni dal precedente controllo. Queste scadenze si applicano per autovetture, autocaravan, motocicli, ciclomotori, autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore ai 3.500 Kg. La revisione è invece prevista ogni anno per le autovetture adibite al servizio taxi, noleggio con conducente, per gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di cose e i rimorchi di peso complessivo superiore ai 3.500 Kg, gli autobus, le autoambulanze e i veicoli atipici (ad esempio, le auto d’epoca). La revisione può essere effettuata presso la Motorizzazione Civile o presso le officine autorizzate dal Ministero dei Trasporti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento