menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune si riprende i parcheggi a pagamento e li affida a Teateservizi: sosta gratuita fino al 19 maggio

Per ora resta chiusa la scala mobile, che era gestita dalla Blu parking come le strisce blu, fino al rilascio delle nuove certificazioni da parte dell’Ustif e della Regione

A partire da domani, mercoledì 1° maggio, sarà Teateservizi il gestore dei parcheggi coperti e a raso e della scala mobile di Chieti. Lo ha deciso l'amministrazione comunale, dopo la riunione del sindaco Umberto Di Primio, con l'assessore agli Affari Legali, Maria Rita Salute, il segretario generale, i funzionari dell’ufficio Lavori Pubblici e Legale e l’amministratore unico di Teateservizi.

Dopo la risoluzione del contratto che disciplinava la gestione dei parcheggi con la Blu Parking e la consegna al Comune, questa mattina, delle strutture coperte e della disattivazione dei parcometri, si è potuto dare seguito all’affidamento della gestione del sistema della sosta a pagamento cittadino alla Società Teateservizi.

In attesa della definitiva organizzazione del servizio, nonché nel lasso di tempo necessario all’acquisto dei nuovi dispositivi di controllo della sosta veicolare, tutti i parcheggi a raso, sia nella parte alta che in quella bassa della città, saranno gratuiti fino a domenica 19 maggio, vista anche la concomitanza delle festività patronali e dei giorni festivi.

In tutti i parcheggi coperti cittadini (via Papa Giovanni XXIII, via Silvino Olivieri e via Gran Sasso) sarà garantita h 24 la vigilanza a tutela degli impianti. Coloro che intendono rinnovare l’abbonamento per il mese di maggio potranno farlo recandosi negli uffici della Teateservizi, in piazza Carafa, a Chieti Scalo, entro l’8 maggio. Il rinnovo sarà effettuato previa esibizione della ricevuta di pagamento del mese di aprile 2019;

La Scala Mobile di collegamento tra via Asinio Herio e piazza Falcone e Borsellino è stata chiusa attualmente dalla Blu Parking. Per accelerare la riapertura della stessa, il sindaco Di Primio ha direttamente interessato l’Usrif/Ufficio Speciale Trasporti e Impianti Fissi e gli Uffici Regionali, affinché venga intestata la nuova gestione in capo alla Teateservizi. Giovedì 2 maggio, l’Ustif ha assicurato che provvederà a inviare alla Regione la pratica per il rilascio dell’autorizzazione e a sua volta, quest’ultima, autorizzato il cambio di intestazione, rinvierà all’Ustif la documentazione per il rilascio della certificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento