Convegno Sangritana: ridurre gli sprechi piuttosto che il personale

Focus nazionale sul trasporto ferroviario a Lanciano: paura per la contrazione dei servizi, ma il presidente della Commissione Trasporti Valducci lascia uno spiraglio di speranza alla categoria. Rinnovata l'intesa tra FAS e Nord Cargo

I relatori del Convegno Sangritana

L’ombra dei tagli paventati dal Governo centrale ha condizionato i lavori del Convegno nazionale “Il trasporto ferroviario: strategie e nuove opportunità”, svoltosi il 3 e 4 novembre a Lanciano. Qualche spiraglio di speranza però, lo ha lasciato il presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Mario Valducci: pare infatti che, attraverso un maxi-emendamento, il Governo sia orientato a ridurre la percentuale dei tagli, preannunciati, in origine, sulla base del 70%.

Sul fronte sindacale, i rappresentanti nazionali delle sigle dei trasporti intervenuti al convegno promosso da Sangritana, hanno ribadito la necessità di attuare una politica capace di ridurre gli sprechi piuttosto che tagliare il personale. Il treno infatti garantisce una mobilità ecosostenibile, per questo che le ferrovie turistiche e i treni storici stanno assumendo sempre più un ruolo determinante ai fini della promozione turistica soprattutto nelle aree protette.

Una convergenza unanime si è avuta, poi, in merito all'opportunità di creare aggregazioni tra le società regionali di trasporto, allo scopo di migliorare la qualità dei servizi. Come ha evidenziato il Presidente di Asstra, Marcello Panettoni: “La cooperazione tra le 'aziende minori' di trasporto consente di offrire servizi di qualità su tutto il territorio nazionale che, diversamente, non sarebbero alla portata delle singole realtà”

Al termine della due giorni, Ferrovia Adriatico Sangritana ha rinnovato il contratto con Nord Cargo, per garantire il trasporto dei furgoni prodotti dalla Sevel in Val di Sangro verso il Nord Europa.

“In tempo di crisi - ha dichiarato l’assessore ai trasporti della Regione Abruzzo, Giandonato Morra - oltre ai tagli, è opportuno rilanciare l’economica del territorio. E’ quanto sta facendo Sangritana che, attraverso questo Convegno nazionale di notevole livello per l’autorevolezza dei relatori, ha dimostrato come la stessa si stia ponendo all’attenzione degli operatori del settore a livello nazionale”.

Il Focus ha offerto anche l’opportunità di presentare le celebrazioni che Sangritana avvierà a breve in occasione del suo Centenario. La Fas, nonostante la crisi, continua a guardare con fiducia, determinazione e passione al futuro, ponendosi come vettore del Centro-Sud.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento