Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Comune, approvato il rendiconto di gestione 2012: Melideo illustra i tagli

La spesa corrente si è ridotta di circa 600 euro grazie al contenimento del costo delle manifestazioni, delle utenze e degli organi politici. Assicurati servizi al sociale

Venerdì scorso la giunta comunale teatina ha approvato il Rendiconto di Gestione 2012 del Comune di Chieti.

Lo illustra l’assessore al Bilancio, Roberto Melideo: “Rispetto al 2011 – spiega -, i trasferimenti erariali si sono dimezzati passando da 12.767.704,81 euro a  6.773.814,14 euro: una enormità se si pensa che, nel 2010, ammontavano a 14.030.463,88 euro”.

I dati dimostrano che nel 2012 sono stati assicurati tutti i servizi necessari ai cittadini con una particolare attenzione rivolta al sociale e alle scuole.

“Gli investimenti strutturali effettuati sul territorio – prosegue Melideo -sono anch’essi rilevanti ed ammontano ad 37.525.286,45 euro. La spesa corrente definitiva al 31 dicembre, si è ridotta di circa 600 euro grazie al contenimento del costo delle manifestazioni, delle utenze e degli organi politici.  Le  aliquote Imu che sono rimaste invariate sulla prima casa e la Tarsu è stata ridotta  del 5% . Sono stati rispettati anche i limiti di spesa per il personale previsti dalla “Spending Reviewe  abbiamo anticipatamente estinto mutui per oltre un milione  e mezzo di euro”.

Da sottolineare, infine, la pulitura dei residui: nel triennio 2010/2012 sono stati eliminati residui attivi e   passivi per un totale di 134.066.532,43 euro a beneficio del bilancio comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, approvato il rendiconto di gestione 2012: Melideo illustra i tagli

ChietiToday è in caricamento