menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Regione stanzia 1,5 milioni per riparare la frana di Santa Giusta, lavori appaltati entro dicembre

Si tratta del primo lotto dell'intervento che prevede l'allontanamento delle acque superficiali mediante dreni e la riprofilatura della scarpata interessata dal dissesto

Il Comune di Lanciano e la Regione Abruzzo hanno sottoscritto la convenzione per il finanziamento di 1 milione e 500 euro, per la mitigazione del rischio idrogeologico e messa in sicurezza dell'area in località Santa Giusta. Si tratta del primo lotto di lavori, che prevede l'allontanamento delle acque superficiali mediante dreni e la riprofilatura della scarpata interessata dal dissesto.

Con la sottoscrizione della convenzione, è stato dunque avviato il procedimento di attuazione dell'intervento di consolidamento della zona a rischio denominata Santa Giusta 2, per un importo di 1,5 milioni di euro, a valere sui fondi Fsc Abruzzo 2014-2020 - Attuazione del Programma degli interventi prioritari in materia di difesa del suolo approvato con D.G.R. n.34 del 2.02.2017. I lavori, come da cronoprogramma indicato nella convenzione, saranno appaltati entro dicembre 2018 e si protrarranno almeno per un anno. 

Dichiara l'assessore ai Lavori pubblici, Giacinto Verna: 

Con la sottoscrizione della convenzione con la Regione entriamo nella fase operativa per la definitiva risoluzione del dissesto di Santa Giusta: ringrazio la struttura tecnica e in particolare l'ingegner Fausto Boccabella, che segue da anni la vicenda. Ora si attiverà la Cuc per le procedure di gara, che auspico verranno svolte in breve tempo per iniziare i lavori entro l'anno, come previsto dallo schema di convenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento