menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reddito di cittadinanza in Abruzzo: iniziate le convocazioni

In Abruzzo a percepire il reddito di cittadinanza sono 57mila persone, ma per legge solo una parte sarà avviata ad un periodo di formazione o destinataria di proposte di lavoro

Sono iniziate anche in Abruzzo le convocazioni per i 13.981 disoccupati percettori del reddito di cittadinanza. Gli incontri con i navigator prenderanno il via la prossima settimana, come ha annunciato l'assessore regionale al Lavoro, Piero Fioretti. "Gli uffici regionali- fa sapere quest'ultimo - sono a disposizione dell'utenza. In questi giorni hanno concordato un percorso che dovrebbe aiutare e facilitare un momento importante della misura nazionale Quella, appunto, di trovare un lavoro".

Entra dunque nel vivo la fase 2 della misura dell'ormai ex Governo giallo-verde e che in questo momento rappresenta, come sottolinea Fioretti "una fase di sperimentazione". In Abruzzo a percepire il reddito di cittadinanza sono 57mila persone, ma per legge solo una parte di loro sarà avviata "ad un periodo di formazione o destinatari di proposte di lavoro. Dal totale - ricorda ancora Fioretti - vanno infatti esclusi coloro che hanno un trattamento sociale pur percependo l'indennità del Reddito".

In via sperimentale le prime convocazioni sono operative da ieri tramite chiamata telefonica diretta, mentre da metà settembre le convocazione presso i Centri per l'impiego verranno effettuate via sms. In caso di mancata presentazione, entro 10 giorni il beneficiario deve presentare documenti giustificativi. È prevista poi un'altra convocazione entro 15 giorni, in caso di mancata presentazione verrà inviata segnalazione all'Inps.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento