menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Record di vendite per il Montepulciano d'Abruzzo: +12% nel 2019

Notevole anche il trend dei primi tre mesi del 2020: il Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo ha voluto diffondere questi dati per dare un messaggio di positività

I vini abruzzesi hanno registrato un'ottima annata nel 2019, che ha chiuso con dati molto positivi. C'è stato infatti un incremento dell'imbottigliato a doppia cifra per il Montepulciano d'Abruzzo (+12% con 800.000 hl), il più rappresentativo tra i vini della nostra regione.

È il bilancio tracciato dal Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo, che ha voluto diffondere questi dati per infondere un messaggio di positività: "Consapevoli della grande criticità dell'attuale momento storico a seguito dell'emergenza sanitaria e economica causata dal coronavirus - spiega il presidente Valentino Di Campli - vogliamo dare un segnale ottimistico andando a raccontare le ottime performance dei nostri vini".

Trend positivo anche nel primo trimestre del 2020, con un +10% per il Montepulciano d'Abruzzo e più in generale un +6% sull'imbottigliato totale dei vini abruzzesi.

"Il Montepulciano d'Abruzzo - aggiunge Di Campli - fa da traino per la produzione vinicola della nostra regione e, negli ultimi sei anni, ha registrato una crescita importante che ha visto in particolare nel 2019 un incremento di oltre il 12% rispetto all'anno precedente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento