Economia

Provincia di Chieti: documento sulla crisi Val Sinello

Area di crisi Val Sinello: documento congiunto tra Provincia e Organizzazioni Sindacali e Datoriali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

La Provincia di Chieti recepirà nel proprio documento sugli interventi a favore dell’area di crisi Val Sinello, alcune indicazioni contenute nelle proposte presentate da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria Chieti. Per procedere in tal senso le parti si incontreranno il prossimo 10 aprile nella sala della Giunta. La Provincia, come noto, ha predisposto il documento, il cui lavoro è stato coordinato dall’Assessore al lavoro Daniele D’Amario, che contiene i principali interventi, infrastrutturali e  non, che sono stati programmati per l’Area di crisi Val Sinello.  Tale documento, dunque, sarà integrato da alcune delle proposte che arrivano dal mondo Sindacale e Datoriale con l’obiettivo di giungere con un pacchetto condiviso ed organico al  Tavolo Val Sinello che si terrà il prossimo 13 aprile nella sede dell’Assessorato allo Sviluppo economico della Regione Abruzzo a Pescara.

"La Provincia, come ho già avuto occasione di dire,  sta facendo per intero la propria parte in una situazione di crisi delicata e complessa come quella che colpisce la Val Sinello – dice il Presidente Enrico Di Giuseppantonio. Grazie a quest’ultima iniziativa  vogliamo arrivare al Tavolo regionale con una posizione univoca che diventi la base sulla quale costruire iniziative di rilancio per quell’area di crisi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Chieti: documento sulla crisi Val Sinello

ChietiToday è in caricamento