rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia

La Provincia di Chieti affida il servizio Ape alla società in house OPS S.p.A.

li ultimi atti regionali hanno previsto l’istituzione di una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica

La Provincia di Chieti ha affidato il servizio Ape  alla società in house Ops S.p.A.: la convenzione,  definita dal presidente Francesco Menna,  è stata sottoscritta alla presenza del vice presidente Arturo Scopino, del consigliere Filippo Di Giovanni  e del presidente della OPS S.p.A. Alessio Monaco per il biennio 2022/2023.

Il servizio per il controllo degli Attestati di Prestazione Energetica, definisce il quadro operativo per lo svolgimento del servizio dei controlli da effettuare ai sensi del combinato disposto DPR n. 75/2013 – L.R. n. 32/2015: “controlli della qualità del servizio di certificazione energetica reso dai soggetti certificatori attraverso l'attuazione di una procedura di controllo congruente con gli obiettivi del D.Lgs n.  192/2005 e ss.mm.ii. e le finalità della certificazione energetica”.

Gli ultimi atti regionali hanno previsto l’istituzione di una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica. In particolare la DGR  94/2019, prevede che “Gli importi degli oneri sono proposti dalle Province mediante approvazione dell’Organo consiliare di appositi Piani economico-finanziari a seguito dell’analisi dei servizi e dei relativi costi e approvati dalla Regione Abruzzo”. 

Con Deliberazione del Consiglio Provinciale N. 61 del 28/11/2019, la Provincia di Chieti ha approvato il “progetto di organizzazione e del piano economico-finanziario preliminare per lo svolgimento del servizio di controllo degli attestati di prestazione energetica”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Chieti affida il servizio Ape alla società in house OPS S.p.A.

ChietiToday è in caricamento