rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia

Province: sciopero nazionale dell'Usb il 6 dicembre

L'Unione Sindacale di Base proclama lo sciopero dei lavoratori per l'intero turno venerdì 6 dicembre: "l'obiettivo è di ottenere il ritiro dei due provvedimenti varati dal Governo"

L' USB Pubblico Impiego indice lo sciopero dei lavoratori delle Province per l'intero turno di lavoro del prossimo 6 dicembre.

"Da parte del Governo nazionale - spiegano dal sindacato - non si assiste ad alcun ripensamento circa la riforma complessiva delle Autonomie Locali, ed anzi si persevera nell'obiettivo di eliminare il livello amministrativo delle Province. I Disegni di Legge, approvati dal Consiglio dei Ministri, prevedono la riforma del sistema delle autonomie tale da provocare pesanti ricadute sul personale, sia in termini economici, sia in termini di mobilità,.

Per questo l'Usb chiama allo sciopero tutti i lavoratori e le lavoratrici: "l'obiettivo è di ottenere il ritiro dei due provvedimenti varati dal Governo, definendo con chiarezza quali funzioni spettino ai vari livelli di governo e prevedendo risorse adeguate per realizzare i processi riformatori, e per il ripristino del diritto di voto per i cittadini, che sarebbero altrimenti espropriati della facoltà democratica di scegliere gli amministratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province: sciopero nazionale dell'Usb il 6 dicembre

ChietiToday è in caricamento