Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia Vasto

Senza stipendio da 16 mesi: dipendenti Cotir salgono sul tetto

Una decina sul tetto del centro ricerche in contrada Zimarino a Vasto: minacciano di buttarsi giù. A parlare coi manifestanti è arrivato il vicequestore Ciammaichella

I dipendenti del Cotir di Vasto (centro ricerche della Regione per la sperimentazione di tecniche irrigue) senza stipendio da 16 mesi protestano in contrada Zimarino. Questa mattina dieci lavoratori sono saliti sul tetto della sede, minacciando di buttarsi giù.

"Ci avete tolto tutto, volete anche la nostra vita? Siamo disposti a tutto, crediamo nella ricerca" si legge nei cartelli. Sul posto il vicequestore Ciammaichella con agenti di polizia e i sindacalisti.

La situazione è gravissima. In proposito, Domenico Molino, consigliere comunale Pd di Vasto, ha dichiarato: "I consiglieri regionali rinunciassero oggi, alla vigilia dell'ultimo consiglio, ai loro appannaggi per pagare quanto dovuto a chi ha prestato lavoro e ad oggi non ha avuto il diritto fondamentale di essere retribuito. Essere solidale da parte mia con i lavoratori è ben poco perche dalla mia posizione non posso risolvere il problema. Ma con il centrosinistra alla regione cose del genere non succederanno mai. Colgo l'occasione per dimostrare la mia solidarietà anche ai lavoratori del Consorzio di Bonifica Sud, anche loro senza stipendio da diversi mesi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza stipendio da 16 mesi: dipendenti Cotir salgono sul tetto

ChietiToday è in caricamento