Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Prospero (Rialzati Abruzzo): un'autorità portuale regionale

Il consigliere regionale presenta ls proposta di legge per l'istituzione dell'Autorità portuale regionale abruzzese, che potenzierebbe i porti di Ortona e Vasto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Puntare al grande obiettivo dell'istituzione di un'Autorità Portuale per l'Abruzzo: lo ha chiesto la Camera di Commercio di Chieti per potenziare i porti di Vasto e Ortona. La proposta, in realtà, esiste già; anzi, il suo iter è in fase avanzata nelle commissioni, come ricorda il consigliere regionale Antonio Prospero (Rialzati Abruzzo): "Nell'ottobre scorso, assieme ai consiglieri regionali del vastese Giuseppe Tagliente e Niki Agiro' ed al consigliere Rabuffo, abbiamo presentato una proposta di legge per la Istituzione dell'Autorità portuale regionale abruzzese (APRA), per realizzare una gestione efficiente e coesa dei nostri porti - spiega Prospero -. La competenza sui porti oramai e' regionale, per questo motivo diventa necessaria una regolamentazione per renderli funzionali sotto il profilo amministrativo e garantire loro finanziamenti più equi. E' importante che la Camera di Commercio indichi come priorità la strutturazione dei porti di Vasto e Ortona per garantire una maggiore efficacia ai collegamenti delle grandi industrie della provincia di Chieti. Questa richiesta arriva in un momento in cui la nostra proposta di legge, che può essere migliorata, si appresta ad essere discussa in commissione. Le Camere di Commercio, in questo processo di strutturazione di un'Autorità portuale regionale, possono essere da grande supporto, condividendo un progetto che vuole uniformare le azioni di programmazione, indirizzo, coordinamento, promozione, gestione e controllo delle operazioni portuali e delle altre attività commerciali ed industriali esercitate nei nostri porti". Tra le prerogative della futura Autorità portuale regionale abruzzese, indicate nella proposta legge, c'e la competenza alla predisposizione dei piani triennali operativi delle attività, individuando l'ordine di priorità degli interventi. Sarà sempre la nuova Autorità ad elaborare ed adottare i piani regolatori portuali di competenza di ciascun porto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prospero (Rialzati Abruzzo): un'autorità portuale regionale

ChietiToday è in caricamento