Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Si allarga il progetto Nocciola Italia: l’Euro-ortofrutticola del Trigno incontra la cooperativa Vestina

Il progetto è nato nel 2018 dalla cooperativa di San Salvo

Il presidente dell’Euro-ortofrutticola Nicolino Torricella e il presidente della Cooperativa Vestina, Ennio Napolitano

Prosegue il progetto Nocciola Italia, nato a San Salvo nel 2018 con la Ferrero Halzelnut Company per mirare a una produzione 100% italiana.

Il progetto coinvolgerà anche i territori del pescarese e del teramano: a tal proposito, la Euro-ortofrutticola del Trigno ha siglato una nuova collaborazione con la cooperativa Vestina.

“Il progetto Nocciola – spiegano - ha avuto fin dall’inizio un notevole impatto sul territorio abruzzese, ma la pandemia in atto ha creato un freno anche nel comparto agricolo, un comparto che ha deciso di ripartire con nuova forza rispondendo alle sempre crescenti richieste del mercato. Ora l’Euro-ortofrutticola del Trigno fornirà il supporto tecnico necessario per avviare queste nuove colture in nuove aree del territorio abruzzese, che andranno ad aggiungersi alle peculiarità agricole locali, offrendo una nuova possibilità di far fruttare terreni oggi in abbandono o utilizzati a colture a bassa redditività”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allarga il progetto Nocciola Italia: l’Euro-ortofrutticola del Trigno incontra la cooperativa Vestina

ChietiToday è in caricamento