Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia Chieti Scalo

Progetto InTe: la Commissione consiliare chiede l'accesso agli atti

Costantini: "Faremo tutto il possibile per ottenere risposte e fungere continuamente da pungolo chiamando in causa le istituzioni preposte"

L’VIII Commissione Consiliare “Attività Produttive e Sviluppo economico, Lavoro e Formazione, Commercio e Artigianato”  è tornata a riunirsi questa mattina per affrontare il tema della crisi occupazionale in città e seguire da vicino quelle vertenze che hanno investito importanti realtà produttive come la Sixty, la Casa di Cura “Villa Pini”, l’ex Burgo.

A tal proposito i componenti hanno deciso di inoltrare apposita domanda al Consorzio Industriale per avere accesso agli atti relativi le aree consortili riguardanti il progetto InTe che lo stesso Consorzio detiene. “E’ nostra intenzione vigilare ed intraprendere tutte le azioni possibili affinché tale progetto si concretizzi, - spiega il presidente della Commissione, Diego Costantini - dando così una valida risposta alla grave crisi che il nostro territorio sta attraversando e fare sì che la zona industriale possa tornare a fiorire generando nuova occupazione”.

L’amministrazione comunale sta valutando tutte le iniziative utili per cercare di essere vicino ai lavoratori e trovare possibili soluzioni.

“Purtroppo- aggiunge -  si tratta di iniziative private sulle quali una Pubblica Amministrazione non può imporre decisioni,  ma faremo tutto il possibile per ottenere risposte e fungere continuamente da pungolo chiamando in causa le Istituzioni preposte”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto InTe: la Commissione consiliare chiede l'accesso agli atti

ChietiToday è in caricamento