Pratiche di successione, ora si può fare online anche a Chieti e provincia

I cittadini potranno avviare telematicamente, senza andare in ufficio postale, la procedura dal loro computer, nel pieno rispetto del distanziamento interpersonale

Gaetana Treppiedi

Da oggi parte anche a Chieti e provincia il nuovo servizio di Poste Italiane per la richiesta online dell’avvio delle pratiche di successione.

I cittadini potranno infatti avviare telematicamente, senza la necessità di recarsi fisicamente in ufficio postale, la pratica di successione dal loro computer, attraverso una modalità semplice e veloce nel pieno rispetto del distanziamento interpersonale.

Per ottenere la dichiarazione di credito (ossia il documento necessario per la presentazione della dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate) è sufficiente, una volta effettuato l’accesso alla propria pagina personale del sito di Poste Italiane, compilare la parte anagrafica con i dati personali, caricare i documenti richiesti e selezionare l’ufficio postale di riferimento. A Chieti e provincia sono abilitati al servizio 62 uffici postali.

“La digitalizzazione delle successioni è un cambio epocale ­­– spiega Gaetana Treppiedi, responsabile Mercato Privati Area Centro Poste Italiane (Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna) – una novità che abbiamo introdotto anche per aiutare i clienti in questo periodo particolare. Per avviare e definire la successione, in precedenza i cittadini richiedenti dovevano recarsi in ufficio postale e poi tornare più volte per seguire la pratica fino alla dichiarazione di credito, il documento che gli eredi dovevano presentare all’Agenzia delle Entrate. Adesso si può fare tutto online, basta collegarsi al sito delle Poste e accedere alla sezione “Successioni” nell’ambito dei “Servizi al Cittadino”, dove sono elencati i documenti necessari da inviare e le azioni da svolgere. Molto semplice anche per chi non è registrato. I nuovi clienti, infatti, possono trasmettere i documenti e loro dati con foto da cellulare, in modalità semplice, caricandoli sul sito”.

Conclusa questa prima fase online, una volta ricevuta la Dichiarazione di Credito, l’erede o il soggetto legittimato si recherà nell’ufficio postale selezionato per la presentazione della Dichiarazione di Successione insieme ai documenti originali, riducendo in maniera notevole i tempi dell’intera richiesta.

Questa nuova modalità di accesso al servizio, che parte da oggi in tutta la regione, conferma il processo di digitalizzazione avviato da Poste Italiane. Un impegno concreto per il Paese che, attraverso nuovi canali di accesso ai servizi, permette di intraprendere un percorso di trasformazione digitale in grado di interpretare e anticipare i bisogni dei cittadini.

La richiesta online della dichiarazione di credito si aggiunge ai tanti servizi forniti dall’Azienda per semplificare le procedure di richiesta documenti al fine di ridurre i tempi per il rilascio ed offrire un servizio sempre più rapido ed efficiente. Poste Italiane ha inoltre previsto una serie di agevolazioni per tutti gli eredi che intenderanno avvalersi anche di questa modalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Schianto mortale sulla Statale 16: perde la vita una ragazza di 17 anni

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento