Poste, wi-fi gratuito nell'ufficio di via Spezioli

In città il servizio era già abilitato nelle sedi di Chieti Centro (via Spaventa), Chieti Stazione (via Pescara), Chieti 1 (via Albanese), Chieti 2 (via degli Agostiniani), Chieti 4 (viale Croce) e Chieti 9 (via Ortiz)

Attivato il wi-fi gratuito anche nell’ufficio postale di via Spezioli a Chieti. 

In città il servizio era già abilitato nelle sedi di Chieti Centro (via Spaventa), Chieti Stazione (via Pescara), Chieti 1 (via Albanese), Chieti 2 (via degli Agostiniani), Chieti 4 (viale Croce) e Chieti 9 (via Ortiz). Nuova installazione anche a Francavilla al Mare (rione Foro). 

Con le due nuove attivazioni salgono così a 32 gli uffici postali con wi-fi gratuito in tutta la provincia teatina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per connettersi alla rete internet dell’ufficio postale è sufficiente registrarsi e comunicare il proprio numero di telefono mobile, al quale verrà inviato un messaggio con le credenziali per l’accesso al wi-fi. A quel punto sarà possibile navigare su internet, dialogare sui social network oppure lavorare in attesa del proprio turno allo sportello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Proprietà e benefici delle fave, da mangiare rigorosamente con “pane onde”

Torna su
ChietiToday è in caricamento