Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Natale, polemiche per la mancata concertazione coi commercianti, Viola risponde

Per il Natale 2012 l'amministrazione comunale ha deciso di destinare il 50% in meno delle risorse rispetto al 2010. Non mancano però esempi virtuosi, come quello dei commercianti di via Arniense

L’assessore alle Attività Produttive, Antonio Viola, replica alla mancata concertazione che alcuni singoli commercianti avrebbero denunciato relativamente alla pianificazione delle iniziative in occasione delle festività natalizie a Chieti.

“Abbiamo più volte incontrato le associazioni di categoria dei commercianti ed artigiani alle quali, anche a nome del sindaco ho fatto presente le difficoltà del momento e la necessità di allestire un Natale più sobrio rispetto agli anni passati, ottimizzando le poche risorse a disposizione dell’Ente” spiega l’assessore.

Per il Natale 2012 l’amministrazione comunale ha deciso di destinare il 50% in meno rispetto a quanto fu possibile stanziare nel 2010 per l’allestimento delle manifestazioni natalizie.

Tuttavia, non mancano iniziative virtuose in città, come quella dei commercianti di via Arniense che, con grande sforzo, hanno deciso di autotassarsi per illuminare la strada sui cui insistono le loro attività commerciali e organizzare eventi a tema nel corso delle settimane di festa. “E’ auspicabile che, su tale esempio, si attivino anche altri negozianti della città – dice ancora Viola - Desidero infine sottolineare che, anche se dal punto di vista istituzionale sono tenuto ad incontrare le Associazioni di categoria, sono e sarò sempre disponibile, laddove richiesto, a confrontarmi anche con i singoli commercianti come ho sempre fatto”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, polemiche per la mancata concertazione coi commercianti, Viola risponde

ChietiToday è in caricamento