Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia San Salvo

Pilkington San Salvo: impiegati trasferiti all'estero

Trentadue colletti bianchi trasferiti negli stabilimenti di Germania, Polonia e Spagna. Gli uffici di San Salvo ridotti al minimo

Il settore automotive ha lo sguardo sempre più rivolto verso l'Europa, soprattutto ai paesi dell'est. Alla Pilkington di San Salvo tutto questo è già realtà col trasferimento di una parte degli impiegati negli stabilimenti di Germania, Polonia e Spagna.

Negli uffici del vastese  sono rimasti soltanto in due. Il Porto di Punta Penna non decolla e le commesse arrivano altrove, come alla Pilkington polacca, che si è aggiudicata un importante ordinativo dalla Serbia.

Senza i binari ferroviari che permetterebbero di arrivare con le merci fino al porto, a San Salvo si continua a navigare nell'incertezza.

L'azienda sta riducendo l'organico e si prepara allo stop produttivo, che potrebbe essere deciso già per fine ottobre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilkington San Salvo: impiegati trasferiti all'estero

ChietiToday è in caricamento