menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Previdenza, Boccali: "Tra 10-15 anni pensionati quasi al limite della povertà”

Incontro al Comune di Chieti con Wladimiro Boccali, presidente di Perseo/Sirio, il fondo di previdenza complementare per il personale della Pubblica Amministrazione

Riunione sul fondo pensionistico Perseo ieri in Comune a Chieti. Il sindaco Di Primio, in qualità di vicepresidente Nazionale Anci, ha ospitato Wladimiro Boccali, presidente di Perseo/Sirio, il fondo di previdenza complementare per il personale della Pubblica Amministrazione operativo dal 1 ottobre 2014.

"La cosa più importante che ci interessa è di far capire ai dipendenti dei Comuni dell'Abruzzo, oltre che agli altri livelli istituzionali pubblici, che è indispensabile approcciarci alla previdenza integrativa” ha dichiarato Boccali nel corso dell’incontro, “Con la riforma delle pensioni rischiamo tra dieci, quindici anni, di avere una platea di pensionati che stanno ad un livello che è poco sopra se non al limite della povertà”.

Da qui l’indispensabilità ribadita dal presidente  di uno strumento integrativO. “A noi interessa che ci sia un ruolo attivo dei datori di lavoro – ha aggiunto - e da parte delle organizzazioni sindacali. Questo fondo integrativo, a differenza di tutti gli altri, oltre al contributo del lavoratore, prevede per obbligo contrattuale che il datore di lavoro versi l'1% della quota ai fini del calcolo del Tfr. Questo è un vantaggio straordinario ".

Alla riunione al Comune di Chieti ieri hanno partecipato i rappresentanti RSU del Comune, i dirigenti e alcuni amministratori comunali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento