menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensioni, a Chieti saranno pagate da martedì 3 aprile

In tutti gli uffici postali al via una campagna di prevenzione per la clientela “senior”

Poste italiane comunica che ad aprile le pensioni saranno in pagamento a partire da martedì 3 aprile nei 141 uffici postali di Chieti e provincia. I sessantamila pensionati titolari di carte postamat o carta libretto hanno comunque la possibilità di prelevare il contante in disponibilità sul conto corrente Bancoposta o sul proprio libretto di risparmio anche a Pasqua e pasquetta presso tutti gli sportelli ATM postamat fino a 600 euro al giorno.

Per tutti i pensionati che riscuoteranno il rateo dopo le festività pasquali, Poste Italiane consiglia di recarsi presso gli uffici postali in tarda mattinata oppure durante la fascia oraria pomeridiana nel caso degli uffici aperti nel doppio turno. A Chieti uffici postali aperti con orario continuato 8.20-19.05 in via Spaventa, via Guido Albanese e via Pescara.

I pensionati “accreditati” sono inoltre coperti da un’assicurazione gratuita che riconosce un risarcimento fino a 700 euro all’anno sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia all’interno degli uffici postali “a sportello” sia in automatico utilizzando gli ATM postamat.

Ad aprile Poste italiane dedicherà alla clientela “senior” anche una campagna di prevenzione degli infortuni, con il lancio della polizza “Posteprotezione Infortuni Senior Più”, una nuova assicurazione rivolta alle persone di età compresa tra i 59 e i 79 anni che prevede un indennizzo fisso in caso di infortuni subiti durante il lavoro o nel tempo libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento