rotate-mobile
Economia Fossacesia

Coro di sì alla realizzazione di un parcheggio all’uscita del casello autostradale Val di Sangro della A14

Autostrade per l’Italia, Anas e sindaci del Sangro-Aventino favorevoli al progetto. L’incontro nella sala consiliare ‘Falcone-Borsellino’ del Comune di Fossacesia

Sì unanime alla realizzazione di un parcheggio all’uscita del casello autostradale Val di Sangro della A14. È quanto emerso nella riunione di questa mattina nella sala consiliare ‘Falcone-Borsellino’ del Comune di Fossacesia alla presenza di Gaetano Mazzarino e Nicola Caravaggio per la Direzione del 7° Tronco di Autostrade per l’Italia, dell’architetto Enzo Di Vincenzo, per l’Anas Abruzzo, dei sindaci Filippo Paolini (Lanciano), Massimo Tiberini (Casoli), Tommaso Schips (Mozzagrogna), Maria Giulia Di Nunzio(Santa Maria Imbaro), il consigliere provinciale Davide Caporale, degli assessori ai Lavori pubblici Giuseppe Masilli (Atessa) e Danilo Petragnani (Fossacesia) e del responsabile del settore Urbanistica del Comune di Fossacesia, Domenico Moretti. 

Autostrade per l’Italia, Anas e sindaci del Sangro-Aventino si sono detti favorevoli alla proposta, illustrata con l’ausilio di un filmato delle aree che si trovano nelle immediate vicinanze del casello e ritenuta necessaria come infrastruttura a servizio delle zone industriali del Sangro e dell’Aventino e per il crescente turismo sulla costa dei trabocchi. I comuni che hanno agglomerati produttivi nell’area di competenza dell’Azienda Regionale Attività Produttive (Arap) prepareranno un progetto preliminare di fattività da presentare alla Regione, per ottenere il finanziamento necessario per la realizzazione di un parcheggio nelle vicinanze del casello autostradale.

“Tutti hanno concordato sulla sua importanza e sulla possibilità di poter intercettare finanziamenti anche nell’ambito delle missioni previste nel Pnrr, in particolare per quel che riguarda la mobilità sostenibile – riferisce il sindaco di Fossaecsia Enrico Di Giuseppantonio -. Insieme agli altri comuni interessati, che vanno oltre quelli che rientrano nell’Arap di Casoli, come quelli dell’entroterra, sarà sviluppato un progetto che presenteremo alla Regione, alla quale chiederemo di sostenerlo in sede ministeriale e ottenere i fondi per la sua realizzazione”. 

Quello da realizzare sarà un parcheggio di scambio per autovetture e per il servizio di trasporto pubblico, che potrà essere usato da lavoratori, pendolari e studenti all’intermo del quale non potranno mancare un' area per la mobilità sostenibile anche con  colonnine elettriche e servizi igienici.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coro di sì alla realizzazione di un parcheggio all’uscita del casello autostradale Val di Sangro della A14

ChietiToday è in caricamento